Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per la pubblicità e alcuni servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando su "Accetto" acconsenti all'uso dei cookie.



\speed=20

Scheda audiolibro:

L'impronta del gatto di De Angelis Augusto

DALLA SECONDA DI COPERTINA:

A leggere Augusto De Angelis e la sua saga del Commissario De Vincenzi della Mobile di Milano, si incontra subito il piacere di un buon giallo, di articolato costrutto, dai vivi personaggi e dalle scenografie esoticamente tardo Déco. Ma c'è anche un interessante contorno storico che rende più complesso il processo dell'immedesimazione. Augusto De Angelis scriveva nel Ventennio fascista, inaugurando in Italia un genere letterario, il giallo, che il regime vedeva come fumo negli occhi. Per cui i suoi polizieschi sono una testimonianza, dei rapporti tra il fascismo e la cultura, tra occhiuto controllo e margini di libertà. Innanzitutto l'ambiguo rapporto con la cultura di massa: pur avendo in sospetto il fascismo il genere giallo, con De Angelis, scrittore benaccetto, nasceva l'autentico giallo italiano, non più la scialba ripetizione dei soliti investigatori importati da Francia, America o Gran Bretagna, a dimostrazione che con la cultura di massa, promossa e ampiamente sfruttata dal potere, era d'obbligo accogliere anche i frutti meno digeribili.


Non sono presenti valutazioni
Non sono disponibili commenti.
TITOLO: "L'impronta del gatto"
AUTORE: De Angelis Augusto
CATEGORIA: Narrativa Poliziesca - Avventurosa
SOTTOCATEGORIA: Fantascienza
EDITORE: Sellerio
LETTO DA: Farinella Loredana
LINGUA: Italiano
CODICE: 411386
CODICE ISBN: 88-389-2232-2
VISUALIZZAZIONI: 119
ANNO: 2007
NOTE:

Supporti disponibili

Tipo

Numero supporti

Stato

Azioni

MP3 12 tracce disponibileScarica MP3
Ascolta MP3
Compact disc 1 cd disponibile







Tutti i diritti sono riservati - 2010 - Libro Parlato Lions
Powered by 4mmg