\speed=20

Gli audiolibri in Internet

Pubblicata il 31/12/06

Il 19 dicembre 2006 è stata firmata a Roma una convenzione fra il Ministero per i Beni e le attività Culturali - Direzione Generale per i beni librari e gli istituti Culturali - ed il Libro Parlato Lions che prevede la possibilità da parte dei ciechi, dei subvedenti gravi e dei dislessici, di scaricare da Internet, tramite 24 Biblioteche Statali sparse nelle varie regione d'Italia, gli Audio-libri messi gratuitamente a disposizione dal Libro Parlato Lions.


La firma sul protocollo della Convenzione è stata posta dai rappresentati delle tre sedi operative del Libro Parlato Lions: Verbania, Chiavari e Milano; dal Governatore Lions Prof.ssa Carmen Grilli in rappresentanza del Multidistretto Lions 108 Italy e, per conto del Ministero, dal Direttore Generale Prof. Luciano Scala. Viene in tal modo riconosciuta ed affiancata da parte dello Stato l'importante attività di valore sociale, culturale e informativa che il Libro Parlato Lions da più di trent'anni svolge a favore di chi è privo della vista o presenta notevoli e gravi difficoltà di lettura e, in genere, di persone che a causa di disabilità fisiche o sensoriali non sono in grado di leggere autonomamente.
Oggi, grazie all'azione dei Lions italiani, primi in Europa ad utilizzare a favore di chi non vede i sistemi del tutto innovativi che la moderna tecnologia consente, gli Audio-libri, letti da donatori di voce volontari, potranno raggiungere in modo agevole e senza sforzo gli utenti di sempre più numerose località d'Italia. Il Libro Parlato Lions doterà le 24 Biblioteche statali di un accesso riservato al portale www.libroparlatolions.it - attraverso il quale esse potranno gestire, a livello locale, le iscrizioni "on line" degli utenti, fornendo loro, all'atto dell'iscrizione, i parametri di accesso al portale Internet del Libro Parlato Lions per l'utilizzo al servizio.
Le Biblioteche statali così convenzionate, dotate di postazioni tecnologiche informatiche messe a disposizione e corredate da specifico programma (software) appositamente studiato per il riversamento (download) protetto dal sito Internet "www.libroparlatolions.it", saranno in grado di trasferire i libri richiesti dall'utente munito di "password", nella sua personale "memoria portatile", prestata in uso dalla Biblioteca: operazione questa effettuata gratuitamente e nel pieno rispetto della sua "privacy", delle norme SIAE e delle leggi vigenti.
I gestori del Libro Parlato Lions sono particolarmente lieti e legittimamente compiaciuti che il servizio offerto ai disabili della vista venga oggi potenziato e diffuso anche attraverso la convenzione con Biblioteche statali: lo spirito di Servizio del suo fondatore Melvin Jones affidato alle parole di gratitudine e di riconoscenza di Helen Keller rivolte ai Lions "Cavalieri della luce", raggiunge oggi un nuovo, importante traguardo.

Silvano Venier


Vai all'archivio: Ultime News

Tutti i diritti sono riservati - 2010 - Libro Parlato Lions
Powered by 4mmg