Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per la pubblicità e alcuni servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando su "Accetto" acconsenti all'uso dei cookie.

×

Gentili Utenti,

questo breve messaggio è per riconoscere che il dono del 5x1000 dell’Irpef alla nostra Associazione è un modo semplice e gratuito per aiutarci a mantenere e migliorare il nostro servizio.

Nel modello per la dichiarazione dei redditi (CUD; 730; UNICO persone fisiche) troverete uno spazio dedicato alla “Scelta per la destinazione del cinque per mille dell’Irpef”.

Vi ricordiamo che se desiderate donare il Vostro 5x1000 alla nostra Associazione nell’area per il “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale”, potete inserire la vostra firma e il numero di Codice Fiscale dell’Associazione Amici del Libro Parlato Lions ONLUS:

93005850032

Per quanto farete Vi ringraziano in anticipo gli amici e i volontari del Libro Parlato Lions



\speed=20

Raggiunto un grande e nuovo traguardo

Pubblicata il 26/10/16

Venerdì 22 Ottobre è stata sottoscritta tra la l' ASST  Papa Giovanni XXIII   e l' Associazione  Libro Parlato Lions una convenzione che per due anni permetterà ai pazienti ricoverati nel reparto di medicina interna dell' Ospedale di Bergamo di poter accedere gratuitamente agli oltre 9000 audiolibri di LPL. L' iniziativa è stata patrocinata dalla Fondazione Lions Club Distretto 108 IB2 " Bruno Bna'" Onlus .

Siamo orgogliosi di aver ascritto tra i nostri utenti una struttura di tale primaria importanza in modo da poter allietare il periodo di degenza delle persone ivi ricoverate.

 

Il progetto è stato pensato non solo per disabili e anziani che fanno fatica a leggere e che possono trovare in un libro un po' di compagnia o un lieto diversivo durante i giorni di ricovero, ma anche per i pazienti non vedenti, ipovedenti e dislessici.

"Il progetto è  già attivo in diverse residenze per anziani della Provincia di Bergamo e nell' Hospice di Borgopalazzo- ha spiegato Carlo Nicora, direttore generale dell' ASST Papa Giovanni XXIII . Ora grazie ai Lions, nostri partner in tante iniziative , è arrivato per la prima volta anche in un reparto per acuti. E' un ulteriore servizio che diamo ai nostri pazienti per offrire un luogo di cura sempre più vicino alle loro esigenze, che non sono solo  quelle legate alla loro malattia."

" La maggioranza dei nostri pazienti ha più patologie concomitanti, e' anziana, fragile e spesso anche molto sola - ha proseguito Antonio Brucato, direttore dell'Unità di Medicina interna del Papà Giovanni  XXIII. Per queste persone leggere può essere difficile anche solo per la difficoltà fisica di tenere in mano un libro da soli,  ascoltare invece è un' attività che può essere fatta in autonomia, senza sforzi, e può regalare momenti di serenità utile in ogni processo di cura"

 


Vai all'archivio: Ultime News
Tutti i diritti sono riservati - 2010 - Libro Parlato Lions
Powered by 4mmg