\speed=20

Ricordo del donatore di voce Paolo Siviglia

Pubblicata il 16/04/15

Tracciare un ricordo seppure sintetico del prof. Siviglia non è facile se, come accade in queste situazioni., ci si lascia sommergere piacevolmente da ricordi personali e affettivi.

Ebbene il prof. Siviglia, come è tipico di tutte le Persone dotate di forte personalità influenzava inesorabilmente gli interlocutori anche se il Suo atteggiamento non era contraddistinto assolutamente dalla volontà di imporre le sue idee ma solo dalla forza e dalla efficacia del ragionamento. 
Nei primi anni di liceo , con i miei compagni, riconoscevamo la sua indubbia capacità di spiegarci formule e teoremi in modo chiaro e convincente. Dopo la maturità, poi, quando le giovani matricole si arrogano il diritto di dare i voti ai professori del liceo, abbiamo unanimemente riconosciuto al Professore di Matematica, la capacità di averci insegnato a studiare e, soprattutto, come stile di vita, la convinzione che solo la applicazione seria e serena porta a dei risultati concreti e tangibili.
Insegnamento divenuto prezioso e imprescindibile nei successivi anni di lavoro e professione.
Perchè, in altre parole, Siviglia ci ha insegnato quale è il senso dello studio, ed in altri termini, quello del lavoro.

Oltre che alla matematica si riferiva piacevolmente e curiosamente alla vita dei grandi Matematici invitandoci o meglio convincendoci di nostra iniziativa a leggerne le Biografie che scoprivamo presto interessanti ed avvincenti.

Nelle sue conversazioni esprimeva anche tutto l'entusiasmo nelle attività e negli esercizi più diversi, semplici o meno semplici e molti che lo hanno sconosciuto ne ricordano  la passione quasi fanciullesca che, ormai pensionato, aveva riposto nel percorrere in bicicletta tutta la Provincia: anche questa caratteristica la impersonava con dedizione. attenzione e impegno non comune, quasi fosse uno studio, un lavoro vero e proprio.

A un Uomo come il professor Siviglia, che aveva passato la maggior parte sui libri come lettore o come autore di rilievo, non poteva mancare una dedizione particolare e significativa al mondo della disabilità che aveva individuato appunto nelle carenze visive: come 'donatore di voce' ha arricchito in trentacinque  anni la biblioteca del Libro parlato di oltre 150 volumi che spaziano soprattutto sulla matematica, la fisica ed in genere sulla saggistica.

Grazie professor Siviglia, il TUO ricordo resterà un insegnamento per tutti i Tuoi alunni e un piacere per tutti i Tuoi lettori non vedenti.

Giulio Gasparini


Vai all'archivio: Ultime News

Tutti i diritti sono riservati - 2010 - Libro Parlato Lions
Powered by 4mmg